Teorema Prima Volta

Mi hanno insegnato fin da piccola che l'amore ha molte forme, che al cuore piace viaggiare tanto quanto la fantasia, che i sentimenti non sono in vendita ma c'è sempre chi tenta di comprarli, che ogni ferita smette di torturarci con il tempo ma che certe cicatrici rimangono per sempre. Ma soprattutto, che l'amore passa con il trascorrere degli anni, o anche dei secondi.
Ecco, vorrei soffermarmi su quest'ultima frase. L'amore passa. Passa.
Ma non è così. Un treno passa, un autobus, un'occasione, un gabbiano. Ma non l'amore. Quello resta. Magari cambia, si tramuta in qualcos'altro, ma non ci abbandona.
Ricordo che dopo il divorzio dei miei genitori ho pensato, anzi, ho pregato, che per me sarebbe stato diverso. L'amore è uno dei sentimenti di maggior rilievo, capace sia di salvarci sia di annegarci. Gli si dedicano poesie, libri, canzoni, film, graffiti sui muri e quadri. C'è chi per amore fa pazzie, chi ne ha paura, chi lo nega e chi lo cerca.
Ma cos'è l'amore per me? E soprattutto, quand'è stata la prima volta che gli ho dato importanza?
Mi sono innamorata di Paolo nel 2009. Non me ne sono resa conto subito (grande errore!), ma più lo vedevo e più innamoravo. Delle sue parole, dei suoi occhi castani che al sole si riempiono di mille pagliuzze dorate, delle sue labbra piegate in quel sorriso sghembo e imperfetto. Del suo modo di ridere e del suo entusiasmo. La prima volta che l'ho visto arrivare, sicuro di se e sorridente il mio cuore ha deciso di scendere fin giù nello stomaco e ha iniziato a fare capriole. Ad essere sincera non sapevo che fosse in grado di vagare per il mio corpo. Anche il vostro ne è capace?

Ho una teoria al riguardo: TEOREMA PRIMA VOLTA.
Ognuno di noi ha una "prima volta" indelebile nella propria mente. La mia idea è che nelle nostre teste (luogo in cui il cuore adora rifugiarsi scacciando via il cervello) esista come un'enorme ragnatela. Appeso ad ogni filo c'è un ricordo e tra questi troviamo le nostre infinite prime volte: la prima nuotata, la prima sigaretta, la prima bugia, il primo amore. Indipendentemente da ciò che succederà nelle nostre vite le nostre prime volte resteranno.
La prima volta che mi sono innamorata, la prima volta che ho donato il mio cuore, è li, da qualche parte, dentro la mia testa. Ma volete sapere una cosa? Mi innamoro di lui ogni giorno, rendendo la prima volta solo un inizio di infinite altre. E' questo il segreto, la mia teoria: fare in modo che la prima volta non sia mai l'ultima.



FInalista
Teorema Prima Volta
Erica Iannacone

"Raccontami la tua prima volta". Ecco, sentendo pronunciare queste semplici parole le nostri menti corrono in varie direzioni. Ognuno di noi pensa a qualcosa di diverso, che sia il primo amore, il primo bacio o il primo giorno di lavoro non importa. Quello che conta è la reazione scatenata. A cosa stiamo pensando? La verità è che siamo già immersi nel ricordo. Visualizziamo la scena. Visualizziamo il momento. Ne sentiamo persino l'odore. Cosa vedo io? L

fbtwg+

Altre prime volte

Tre giorni fa il camioncino dell'AVIS era arrivato nel cortile della mia scuola.. come non cogliere l'occasione? Sono andata con altri quattro miei compagni, ...Leggi tutto

"E cambieremo il mondo.. ma cambierà davvero!"
Francescavis, 18 anni

Mi sono avvicinata per la prima volta al mondo dell'AVIS durante un concerto di Tiziano Ferro. Avevo ...

#LaPrimaVolta #CambiateIlMondoAncheVoi #GrazieTiziano #GrazieAVIS

fbtwg+
Due prime volte è meglio di una!
Due prime volte è meglio di una!
Sabry82, 33 anni

Io ero determinata a donare e mio padre, quasi a protezione, mi ha accompagnata...quella mattina di 14 anni fa doppia sorpresa: anche lui ha deciso di provarci! Qui siamo al nostro primo traguardo, ovviamente sempre insieme! L'emozione è stata tanta, orgogliosi l'uno dell'altro per aver cominciato e continuato questo percorso.

fbtwtwg+
Sarah Maestri per Avis e #LaPrimaVolta
Sarah Maestri per Avis e #LaPrimaVolta
Sarah Maestri - Testimonial

La prima volta che ho ricevuto una trasfusione di sangue? Avevo due anni e mezzo. Ho dei bellissimi ricordi di quei momenti che hanno contrassegnato la mia infanzia, tra camici bianchi, esami e terapie per combattere una malattia emolitica.

#LaPrimaVolta #donazione #AVIS #sangue #AvisNazionale #SarahMaestri

fbtwtwg+